The handmade beauty.

Blog single

NewsNuovo centro estetico? Ecco la guida su come arredarlo!

Un nuovo progetto è sempre entusiasmante e ricco di stimoli, la cosa importante, però è non lasciarsi trasportare, ma tenere ben chiare le idee e proseguire secondo una scaletta pratica e funzionale che possa caratterizzare gli ambienti e far sentire i clienti a proprio agio in ognuno di essi. 

Perciò abbiamo pensato ad una lista di punti da considerare in fare di restyling e di progettazione.

L’essenziale

Partiamo dall’essenziale: pavimenti, porte e pareti. Per i primi, una buona risposta è un laminato idrorepellente: elegante ed economico. L’unica cosa da tener presente è il distacco con il battiscopa che non deve essere troppo netto. 

Per le porte, quello che suggeriamo è la pulizia di un vetro satinato, oppure di un legno ad un colore, magari su un telaio scorrevole a scomparsa. 

Infine le pareti: evita pitture troppo sgargianti o effetti glitterati, oggi quello che va più di moda è la semplicità.

La reception

Questa è una zona fondamentale del centro, che deve essere accogliente sì, ma soprattutto pratica. Trova un disk che possa raccogliere documenti, cassa e strumenti utili, ma anche esporre i prodotti più importanti e le promozioni più rappresentative in corso. 

Una buona idea sono sicuramente le piante, che possono staccare, ma anche arredare senza troppo impegno l’ambiente. 

La cabina estetica

Ultima, ma sicuramente non per importanza, è la cabina estetica: il cuore del centro e del lavoro dell’estetista. Qui nulla deve essere lasciato al caso, in modo da permettere ai clienti di sentirsi a proprio agio, ma anche allo staff di agire nel massimo comfort e senza alcun impedimento.

Cominciamo dal lettino: il design è sicuramente da tener conto, ma la qualità ancor di più. Ci auguriamo infatti di usarlo molto e pertanto deve essere bello, ma anche molto resistente.

E ora: la parete.

Basta con pareti attrezzate non pensate per questa specifica attività, che magari non riescono a contenere tutti i prodotti, oppure li lasciano all’aria aperta a prendere polvere. Quello di cui vogliamo parlare oggi è l’Handology Lab, molto più di una parete attrezzata: un vero e proprio supporto per le artigiane della bellezza. Al suo interno c’è una zona, un armadio, interamente dedicato alle clienti dove potranno riporre i loro indumenti. Le ante, con la loro pratica apertura a libro, tengono la polvere lontana e tutti i prodotti proprio sotto mano. 

Infine i cassetti contenitori di asciugamani, strumenti, ma anche della coperta trifasica di Herbelia.

Senza dimenticarci del design: si tratta infatti di un prodotto 100% made in Italy, personalizzabile nelle dimensioni, così da adattarsi allo spazio del tuo centro.

Richiedi informazioni inviandoci una mail, un nostro consulente svilupperà un progetto su misura per te.

Related posts

Torna su
Ricerca prodotto

Cerca il prodotto che desideri all'interno del nostro catalogo.
Seguici